Selezione “Saggi” di Freud

Gli studenti che, in base a quanto stabilito durante lezioni, risulteranno “frequentanti”, nella preparazione del volume di S. Freud, Saggi sull’arte, la letteratura e il linguaggio (Bollati Boringhieri, Torino 1990 e sgg.), potranno limitarsi a preparare i seguenti testi:

– Edipo e Amleto (dall’Interpretazione dei sogni, 1899);

– Personaggi psicopatici sulla scena (1905);

– Il poeta e la fantasia (1907);

– Delirio e sogni nella Gradiva di W. Jensen (1906) oppure, a scelta, Un ricordo d’infanzia di Leonardo da Vinci (1910);

– Il motivo della scelta degli scrigni (1913);

– Il Mosè di Michelangelo (1913);

– Caducità (1915);

Il perturbante (1919);

– L’umorismo (1927).

 

 

Share